Final Four Scudetto 2014 risultati e commenti

jackCampionato, NewsLeave a Comment

Domenica 6 Luglio a Firenze presso la Piscina di San Marcellino si è svolta la Final Four per l’assegnazione del titolo di Campione Italiano di Waterbasket 2014.

 


 

 

 

 

Quattro sono state le squadre finaliste del torneo:

La Wb Bentegodi Verona, la Wb Mondo Sport Belluno, la Wb Perugia e la Wb Azzurra ’99 Napoli.

Come da regolamento le sfide sono state:

1^ semifinale:

Wb Bentegodi Verona VS. Wb Azzurra ’99 Napoli (31 -21)

La partita è fra la Bentegodi Verona alla sua sesta presenza nel Campionato Italiano di Waterbasket e la Azzurra ’99 Napoli new entry del 2014.

Il match si rende subito acceso con una grande partenza dei napoletani che, grazie ad una solida manovra di gioco, chiudono in vantaggio il primo parziale (12-10). La Bentegodi, forte della sua esperienza tattica e grazie alle straordinarie triple (ben 4!) del suo miglior realizzatore Fiocco e ai punti di Maksimov, riesce a portarsi in sostanziale vantaggio nel terzo parziale.

La gara risulta particolarmente accesa e con i nervi a fior di pelle: alcuni giocatori della Azzurra ’99 sono invitati dall’Arbitro Chiarelli a lasciare il campo per falli antisportivi, allo stesso modo per un giocatore della Bentegodi Verona. Il quarto parziale vede un gran recupero dei napoletani decisi a dare il tutto per tutto pur di accedere all’ambita finale scudetto, ma ancora una volta la saggezza tattica e la tenuta mentale della squadra Veronese, garantiscono alla Bentegodi il passaggio del turno.

Arbitro: Chiarelli di Firenze

 

__________________________________________________________________________________

2^ semifinale:

Wb Mondo Sport Belluno VS. Wb Perugia (31 – 26)

La seconda semifinale si apre con una grande partenza sprint da parte dei Perugini guidati da Coach Vibi. I Grifoni spinti in avanti dalle triple di Pausini chiudono in vantaggio il terzo parziale (20-19). Nell’ultimo quarto complice forse la poca esperienza tattica e la gestione delle energie di una semifinale permettono alla forte squadra Bellunese di aumentare il gap nel punteggio e di chiudere in vantaggio accedendo così alla Finale.

Arbitro: Oncini di Ischia

Usciti per falli: Ø

___________________________________________________________________________________

Finale 3°/4°posto:

Wb Azzurra ’99 Napoli VS. Wb Perugia (24 – 30)

La prima finale del Campionato 2014 si avvia con grande freddezza tattica e una straordinaria lucidità sotto canestro per i Perugini che ritrovano le energie e la concentrazione necessaria dopo la semifinale persa al fotofinish con Belluno portandosi in ampio vantaggio al termine del secondo parziale (17 – 7). I napoletani sembrano aver perduto l’orientamento tattico e gran parte delle energie fisiche e mentali dopo la tesa semifinale con Verona e provano una rimonta tra il terzo e il quarto tempo della gara. Tuttavia l’ottima prestazione difensiva della coppia perugina Pausini – Gambaracci assieme ai punti di Antognoni e di Carini permettono a Perugia di controllare la gara e di aggiudicarsi il terzo posto sul podio del Campionato nazionale di Waterbasket.

Arbitro: Oncini di Ischia

Usciti per falli: Pausini (Wb Perugia).

______________________________________________________________________________

Finale 1°/2° posto:

Wb Bentegodi Verona VS. Wb Mondo Sport Belluno (31 – 21)

La finalissima è tra i campioni d’Italia 2013 della Mondo Sport Belluno e la formazione Veronese guidata da coach Cametti.

La partita si caratterizza per un grande studio tattico tra le due squadre durante il primo parziale che si chiude in vantaggio per i Bellunesi (6 – 4). La svolta a favore di Verona arriva tutta tra il secondo parziale e l’inizio del quarto dove i canestri da 3 di Fiocco e Maksimov portano in ampio vantaggio la formazione Veronese. La Mondo Sport Belluno tenta in tutti i modi una rimonta con numerosi tiri da fuori, ma la scarsa vena realizzativa dei giocatori bellunesi forse provati dalla semifinale agguerrita contro i Perugini e i numerosi errori al tiro libero, non permettono di concretizzare il recupero.

La Waterbasket Bentegodi Verona in odore di vittoria, ha il grande merito di controllare sino all’ultimo la gara con una grande precisione tattica anche sfruttando gli errori degli avversari durante l’ultimo parziale. La squadra veronese si laurea così per la quarta volta Campione Italiano di Waterbasket 2014.

Arbitro: Chiarelli di Firenze

Usciti per falli: Ø

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.