Waterbasket Campionato Nazionale 2019 V^ giornata.

jackCampionato, NewsLeave a Comment

articolo a cura di Michele Romagnoli


disegno del Waterbasket
La “Breccia di Bologna” by Giulio Bertaglia

Non vi è vittoria più grande di una splendida giornata all’insegna dello sport, conclusa con un fantastico terzo tempo fra musica e prelibatezze dell’Emilia.
In una cornice di pubblico sempre più numerosa (sfiorate le 50 presenze) è andata in scena la 5° giornata del campionato di waterbasket: agonismo ed equilibrio in campo, passione ed entusiasmo sugli spalti, voracità e festa nel post partita.
La giornata è stata innanzitutto l’occasione per ingrandire ulteriormente la famiglia del WB Bologna: l’esordio ufficiale di B.Bigliardi, L.Alvisi e G.Sbrenna , il ritorno di F.Crovara e S.Malferrari e il nuovo traguardo di 3 ragazze schierate in campo, allungando così a 10 la lista degli esordienti in questa stagione.

Contro il Perugia di capitan Luca Carini il divario tecnico è stato finalmente ridotto rispetto al passato, il tutto impreziosito dalle tattiche cestistiche del coach Martinelli che colgono di sorpresa sia i grifoni sia gli stessi padroni di casa. Dopo un inizio contrassegnato da una pioggia di falli gravi ed un parziale di 0-5, è l’esperienza di Romagnoli (5), Crovara (6) e Petrella (6) a tenere in equilibrio il match fino al 12-16 del terzo quarto. Nell’ultimo periodo i campioni uscenti legittimano la vittoria con i canestri dell’MVP G.Esposito (10).
Anche un Bolzano in grande spolvero (sconfitto 26-20 dai grifoni dopo avere a lungo condotto la gara) riesce ad essere corsaro in quel di Bologna, raggiungendo la prima vittoria sul campo felsineo. Occorrono quasi tre tempi ai padroni di casa per rimediare ad un mal di canestro che affligge ormai da tre partite i registi Ramponi e Magagnoli: e sono proprio le ragazze Caputo (3) e Pizziolo (2) a suonare la carica e dare il via ad una rimonta che culmina nell’ultimo quarto con il sorpasso 26-25 ad un minuto dal termine. Sul ribaltamento di fronte le priovre altoatesine sbagliano i liberi ma Musumeci (MVP, 13) è il più lesto a realizzare il tapin vincente sul rimbalzo, che vale il 26-27 finale.
Prossimo appuntamento il 12 maggio a Verona per l’ultimo match contro la capolista.

I ringraziamenti vanno alle squadre del Waterbasket Bolzano Nuoto e del Wb Perugia, a SoGeSe per la collaborazione, agli amici e tifosi per il supporto, a Pietro e ai soci del circolo per la cena, e tutta la rosa del WB Bologna per l’organizzazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.